reggio children  
  edizioni    
 
     
  Centro internazionale
per la difesa e la
promozione dei diritti
e delle potenzialità
dei bambini e
delle bambine
 
     
 
| indice edizioni | traduzioni in altre lingue | download cataloghi |
| distributori in italia | distributori in altri paesi | home page edizioni |
 
  la collana dell'ascolto che non c'è  
 
 
 
Consiglieria
I bambini di 5-6 anni della Scuola dell’infanzia Diana, che andranno alla scuola elementare, raccontano ai bambini di 3 anni la scuola dell’infanzia che li ospiterà.
Disponibile in italiano e in inglese
2002, 48 pagg.
Versione italiana ISBN 978-88-87960-31-0 euro 11,00
Versione inglese ISBN 978-88-87960-32-7 euro 13,00
altre traduzioni: spagnolo e catalano

Gli autori del libro sono, insieme alle insegnanti, i bambini e le bambine di cinque e sei anni che frequentano per l’ultimo anno la Scuola Comunale dell’Infanzia Diana di Reggio Emilia; il loro “pubblico” sono i bambini di tre anni che per la prima volta entreranno nella scuola.
Nella forma il libro ricorda gli “album di figurine”: all’interno una doppia pagina di fotografie adesive numerate degli ambienti della scuola possono essere applicate negli appositi spazi dentro la pubblicazione.

“Dove sta (…) l’originalità del libro?
Semplicemente nell’aver creduto che bambini di cinque anni avessero la capacità e la sensibilità di raccontare a bambini di tre anni “come e che fare” per star bene nella scuola che li ospiterà.
Infatti la straordinarietà di Consiglieria consiste nell’aver accreditato bambini di cinque anni non solo di saper ricostruire la memoria, ma soprattutto di saperla riproporre ad un pubblico di bambini più piccoli, chiedendo loro implicitamente di misurarsi con le attese e con i bisogni di persone non conosciute (…)”
(Sergio Spaggiari, dalla postfazione al libro)

"Prima qui c’era un cinema che si chiamava Diana, come la dea della caccia. Forse nella preistoria qui c’era un bosco preistorico. Il cinema l’hanno costruito gli umani dopo, dopo anche dei dinosauri, e dopo, dopo hanno costruito la scuola e allora gli hanno dato lo stesso nome, perché era come un figlio per lui! Perché il cinema era più vecchio della scuola, e il bosco era più vecchio del cinema e la dea Diana era la più vecchia di tutti (…) per noi è la scuola più bella del mondo (…)”

l'ascolto che non c'è
presentazione del libro presso
Feltrinelli Megastore - Milano
 
     
 
| indice edizioni | traduzioni in altre lingue | download cataloghi |
| distributori in italia | distributori in altri paesi | home page edizioni |
 
     
 
        contatti  
reggio children
homepage
                   
    attività    
mostra
'i cento linguaggi dei bambini'
           
                   
            formazione
                   
                   
  edizioni   rechild
                   
 
 
     
     
 
 
associazione
internazionale
amici di
reggio children
istituzione scuole e nidi d'infanzia